d1c65875-e9fc-4c1d-912f-935543ebf955

Siamo arrivati al periodo dell’anno in cui i nostri cavalli sembrano sempre disordinati: o forse, al tuo cavallo piace essere sporco tutto l’anno e in questo periodo non sembra per niente diverso! Se ti riferisci alla toelettatura come al concetto di trasferire la sporcizia dal tuo cavallo su te stesso, le possibilità sono semplicemente che finirai con il detestarlo. Ecco alcuni suggerimenti che ti aiuteranno a mantenere il cavallo pulito e renderanno la sua toelettatura un compito facilissimo.

Usa una coperta anti-pioggia, da scuderia o anti-insetti
Se il tuo cavallo vive all’aria aperta tempo permettendo, puoi sempre usare una coperta impermeabile per tenere il fango lontano dal suo mantello. Un cavallo che vive al chiuso può trarre beneficio da una copertina leggera da scuderia. E, durante i mesi estivi, una coperta anti-insetti non solo li terrà lontani ma manterrà pure la polvere lontana dal suo mantello.

Usa uno “sleazy” (cappuccio o pigiamino)
Uno “sleazy” è un cappuccio elasticizzato, una copertura intera del cavallo , detto “pigiamino”, o entrambi. È sottile e tende ad essere traspirante, quindi può essere usato sia all’aperto o al chiuso. Un “pigiamino” può essere un modo eccellente per mantenere il tuo cavallo pulito prima di una gara, ad esempio, e un cappuccio può essere un modo eccellente per mantenere in ordine le criniere intrecciate e pettinate.

È l’ora del bagnetto!
Questo potrebbe sembrare un modo ovvio per mantenere il tuo cavallo pulito e renderlo facile da toelettare nei giorni a seguire… ma deve essere fatto nel modo giusto! Subito dopo, tienilo legalo o fallo passeggiare alla lunghina per assicurarti che sia perfettamente asciutto prima di rimetterlo nel box. Se un cavallo non si sente ben asciutto è più probabile che si rotoli per terra e rovini tutto il tuo lavoro! Per non parlare del fatto che se il mantello è bagnato la polvere si attacca più facilmente, rendendolo più difficile da pulire di nuovo.

Se lo stai lavando prima di una gara, assicurati che sia perfettamente asciutto prima di mettergli una copertina e rimetterlo via nel box.

Tosa il tuo cavallo
La tosatura è un gran modo per mantenere pulito un cavallo: noterai sicuramente che è molto più facile da spazzolare, perché il suo mantello non trattiene polvere e sporcizia in nessun modo. Comunque puoi mantenere tosato un cavallo solamente se ti prendi l’impegno di mettergli sempre una coperta d’inverno.

Intreccia code e criniere
Le code e le criniere si possono aggrovigliare facilmente, diventando difficili da gestire. Intrecciarne una, l’altra o entrambe manterrà i crini sani, non si spezzeranno , riducendo drasticamente il tempo della toelettatura. Dopo avere intrecciato una coda, poi sempre metterle un copricoda per mantenerla extra–pulita .

Pulisci frequentemente il box
Se hai truciolo o paglia nel box o nel paddock, è importante che tu pulisca di frequente il letame e l’urina. Per molti cavalli, questo spazio occupato dai bisogni diventerà un ulteriore spazio per dormire, e un cavallo che dorme nei propri bisogni non sarà mai un cavallo né facile né divertente da pulire! La maggior parte dei cavalli giacerà vicino o sopra il suo truciolo sporco la notte, così raccomando un ulteriore pulizia del box ogni sera, il più tardi possibile .

Nella scuderia, la sporcizia è una cosa inevitabile. Ma nondimeno, i suggerimenti dati sopra, faranno in modo di tagliare i tempi della toelettatura e renderlo un procedimento meno fastidioso: tu resterai pulito, il cavallo avrà un aspetto magnifico e arriverai in tempo a tutte le competizioni.

Di Nicole Fava

Tradotto da:

https://www.saddlebox.net/6-cool-tips-to-make-horse-grooming-easier/

0 13