tumblr_lydv0pqqEE1qmb11wo1_1280usata

Una delle più importanti attività istituzionali che una Associazione possa fare (che sia sportiva, culturale, musicale, ambientale, sociale… etc etc) è di proporre propri corsi all’interno delle Scuole del proprio Territorio.

Si tratta infatti di un investimento utile a diversi livelli:

  • i ragazzini di oggi potranno essere i vostri soci/ iscritti/ atleti di domani
  • i loro genitori verranno a conoscere le vostre attività e potrebbero decidere di partecipare anch’essi
  • le vostre attività avranno immediatamente una grande visibilità, con tutti i vantaggi che ne derivano
  • acquisirete un “merito sociale” nei confronti della vostra Comunità e degli altri Enti Pubblici (per un Comune ad esempio un conto è aiutare l’Associazione che lavora con la propria scuola, un altro aiutare un’Associazione che non ha mai visto).
  • potrete ottenere dei rimborsi economici utili alla vostra Associazione

 

Ma come si fa?

Prima di tutto si deve andare a parlare con qualche insegnante e poi con il Preside dell’Istituto per ragionare insieme sul tipo di progetto realizzabile (di norma gli insegnanti sono molto più preparati di voi Presidenti di Associazione: non sempre conviene quindi che siate voi a scrivere i Progetti, anzi, potete delegare questo compito a chi ogni anno lo fa abitualmente!). ATTENZIONE: ci vuolte TEMPO per formulare questi accordi. Se volete proporre un progetto per il prossimo anno scolastico, dovete cominciare ora! 

Quindi si deve procedere alla stesura di una Convenzione.

Questo è un passaggio indispensabile e delicato. Solo infatti se è presente una Convezione che spiega come la Scuola (pubblica, paritaria o riconosciuta) riconoscerà un contributo spese all’Associazione (e non il pagamento di una prestazione), l’importo concordato sarà una entrata istituzionale DEFISCALIZZATA.

In caso contrario invece l’Associazione dovrà dotarsi di Partita IVA ed emettere una fattura elettronicacon tutti i costi (fiscali e pratici) che ciò comporta. Tale fattura poi potrà essere non imponibile… argomento già trattato qui ma molto complesso. 

Come deve essere scritta una convenzione?

E’ un paio d’anni che i nostri lettori ci chiedono come debbono essere scritte queste Convenzioni. E finalmente abbiamo trovato il tempo di farne una tipo che potete scaricare e adattare alle vostre specifiche esigenze:

>>> BOZZA DI CONVENZIONE TRA: ASSOCIAZIONE – SCUOLA <<<

 

ATTENZIONE: uno schema molto simile può essere utilizzata con tutti gli Enti Pubblici (coi Comuni ad esempio, per realizzare insieme Sagre o Feste).

Buon lavoro!

0 5.75 K