315036930056b603373c58f79f20c202

Alcuni concorrenti di Performance ci rivelano i segreti che custodiscono più gelosamente su come memorizzare i percorsi (“Patterns” ) nello Showmanship, Horsemanship e Trail

Cercate dei percorsi per fare pratica ? Andate in Pinterest e cercate “Horse Show Patterns “ ( cred. Aqha Journal)-

Naturalmente ognuno ha i sui metodi e schemi per imparare e ricordare- per alcuni concorrenti, visualizzare un intero pattern è sufficiente, mentre altri si sentono più a loro agio a provare il percorso almeno una volta in campo prove prima della gara.

Di solito , i percorsi di Horsemanship e Hunt Seat Equitation seguono uno schema in tre parti: c’è una parte iniziale ,una centrale e una finale separate dalle transizioni – ma per memorizzare il percorso la cosa migliore sarebbe usare il proprio metodo, quello che funziona meglio per voi: eccone alcuni suggeriti da alcuni concorrenti :

Cantalo!

Inventa una canzoncina che faccia rima con i nomi delle manovre che devi fare nel percorso

Disegnalo!

Usa un marker cancellabile e una lavagnetta per disegnare il percorso imparato a memoria.

Visualizzazione
Prova ad immaginarti mentre esegui il pattern con il tuo cavallo .

Il pattern è una cosa a cui penso di notte : talvolta mi viene in mente e ne visualizzo ogni passo “

Cerca di visualizzare ogni passo

Eseguilo a piedi

Prima della lezione, metto alcuni contenitori di prodotti da scuderia – repellente , lucidante per gli zoccoli , eccetera , ricreando il percorso e ci cammino , trotto , galoppo intorno nel corridoio della scuderia !!”

Ricrea le vere andature , galoppo, trotto , fai i cambi , side pass, sliding stops ecc. a piedi . “Noi usiamo perfino travi e sgabelli a scaletta per ricreare i ponti per i percorsi di trail e bastoni, piccole assi o righelli per i pali “.

Io ne prendo una copia e poi leggo il percorso al mio cavallo! Dopo che ho finito di dirglielo , lo ripeto in corridoio rifacendo le andature e le manovre con i miei passi “

Io ripeto il percorso a piedi un paio di volte .. ma mai con il cavallo . Eseguo le varie parti delle manovre con il cavallo ( pivot , cambi ecc) ma non mi esercito mai a fare il percorso per intero con lui. Un cavallo fresco e attento è meglio di un cavallo annoiato e stanco . Io riesco a memorizzare un percorso in una mezz’oretta prima della lezione e me lo ricordo bene –se la mia memoria è fresca , è meno probabile che io mi confonda , faccia errori o che me lo dimentichi”.

E un consiglio da professionisti :

Non importa quanto tu abbia studiato il percorso – tu devi tenerne una copia in tasca. Anche se una memoria fotografica , devi sempre portare il percorso stampato con te , perché non c’è niente di peggio che arrivare in arena e renderti conto che il percorso non è quello che avevi imparato .”

0 75